L’immaginario collettivo
ha il senso sempre vivo
di un piacere esaustivo
nell’offrire il proprio asilo
Il circuito primitivo
di un apparire sostantivo
ha soluzioni estemporanee
che disturbano le anime
Rit. E quando nel mezzo
restano solo dissidenze
il dispotico esecra
La dissolvenza della pazienza
con lumi d’insolvenza
colpisce la bellezza
con anatemi di promessa
La simbiosi di aspetto
trasuda un solenne
ignobile tentativo
di fanatismo impenitente
Rit.

Omar Casoni